Napoli: disoccupato 50enne si toglie la vita

crisi20 mar  – NAPOLI. Un disoccupato si è tolto la vita questa mattina in un appartamento nel quartiere Vomero. L’uomo, Francesco Assante, 50 anni, era stato licenziato un anno fa dal centro di fisiokinesiterapia nel quale lavorava.

La notizia del suicidio è stata data dal segretario regionale della Cisl Campania Lina Lucci nel corso di un’assemblea del sindacato al quale ha partecipato anche il segretario generale Raffaele Bonanni.

“Si è tolto la vita un lavoratore. Sono notizie che non vorremmo mai avere e dare. Invito tutti ad un momento di silenzio”, ha detto la dirigente campana della Cisl, in lacrime. Il suicidio – secondo quanto ha riferito il segretario regionale del sindacato funzione pubblica, Salvatore Altieri – sarebbe riconducibile alle difficoltà economiche del disoccupato. (www.today.it/)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -