La comunità tunisina vuole denunciare Beppe Grillo

beppe-grillo-urla

19 mar – Si proceda nei confronti di Beppe Grillo per il reato di diffamazione. E’ questa in sostanza la richiesta che la comunità tunisina di Roma farà alla Procura di Roma, come annuncia l’avvocato Cherubino Scala. Il motivo, come si legge in una nota diffusa dal Centro socio-culturale tunisino a Roma, è legato a quanto dichiarato nei giorni scorsi dal leader del Movimento 5 stelle rispetto all`”invito” a Silvio Berlusconi di “scappare in Tunisia…” perché l’ex premier “ha paura di fare la fine di Craxi… in fuga sulle spiagge tunisine piene di Ruby”.

BEPPE GRILLO E RUBY – Insomma “presupposti di tali affermazioni – si afferma nel comunicato – è il postulato a carico della signora Ruby, che peraltro non è di nazionalità tunisina, di un giudizio etico negativo, anticipando qualsiasi accertamento di natura giudiziale, pregiudizio negativo che viene poi traslato ed esteso alla generalità della donne tunisine”. Per il centro l”errata attribuzione di questi comportamenti alla generalitàdelle donne tunisine, posta da Grillo, lede gravemente l`immagine e la dignità dell`intero popolo tunisino”.

I CONSOLATI – In particolare i cittadini tunisini “presenti in Italia hanno subito una grave ferita dalle dichiarazioni e numerosi – si spiega nella nota – si sono rivolti alle rappresentanze consolari e al centro culturale tunisino a Roma al fine di essere tutelati”. Il Centro si riserva, quindi, “ogni azione legale nei confronti di tutti coloro i quali abbiano inteso addebitare alle donne tunisine comportamenti contrari alla cultura, alla civiltà ed alla religione del popolo tunisino”. (TMNEWS)



   

 

 

3 Commenti per “La comunità tunisina vuole denunciare Beppe Grillo”

  1. poverini i tunisini in italia, la maggior parte sono sempre ubriachi, distruggono tutto,spacciano,violentano ……TORNATE A CASA ….!!!!

  2. Ilpipistrello

    Magari tutte le tunisine fossero come Ruby, ci andrei anche io in Tunisia.
    A parte questo, non credo che fosse nell’intenzione di Grillo offendere le tunisine o intaccare la loro suscetibbilità.
    Però mi chiedo una cosa, ma se fossimo in Tunisia e un leader tunisino avrebbe fatto degli apprezzamenti sulle donne italiane, ci avrebbero permesso di rivolgerci ad un legale per presentare una denuncia verso questo leader?

  3. se hanno il coraggio di dargli ragione noi denunciamo la tunisia x frode visto ke il nostro stato gli dava i soldi x farli stare a casa loro, ma poi ce li trivovavamo ancora qui!!!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -