Deutsche Bank, prelievo forzoso: rischio limitato per altri Paesi

db19 mar. – L’amministratore delegato di Deutsche Bank, Anshu Jain vede rischi limitati che altri paesi europei siano costretti a un prelievo forzoso sui conti bancari come quello richiesto da Ue e Fmi ai depositanti di Cipro, in cambio del salvataggio da 10 miliardi.

“In termini di contagio prevedo un rischio limitato. Difficilmente questa misura potra’ diventare un modello estensibile a altri stati europei” .

Il presidente dell’Eurogruppo, Jeroen Dijsselbolem sostiene che non c’e’ nessuna necessita’ di estendere ad altri paesi europei il prelievo forzoso sui conti bancari come quello richiesto da Ue e Fmi ai depositanti di Cipro, in cambio del salvataggio da 10 miliardi. “E’ assolutamente fuori questione – dice – Non c’e’ nessuna necessita’ di un prelievo straordinario sugli asset degli altri paesi”. Tuttavia, secondo Dijsselbolem e’ inevitabile che una simile misura sia applicata a Cipro .



   

 

 

1 Commento per “Deutsche Bank, prelievo forzoso: rischio limitato per altri Paesi”

  1. Sarà un caso che anche da noi hanno obbligato i pensionati ad aprire un conto corrente? saro maligno maaaaaa a pensar male a volte ci si azzecca

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -