Borghezio: “La Boldrini? Una funzionaria fancazzista a spese dei poveri”

boldrini2

19 mar – “La Boldrini? Una funzionaria fancazzista che sproloquiava a destra e sinistra senza capire niente della situazione dei clandestini, una che soggiornava in alberghi a cinque stelle a spese dei poveri, per fare carriera politica”. Questo il pensiero di Mario Borghezio, europarlamentare della Lega Nord, a La Zanzara su Radio24, parlando del nuovo Presidente della Camera.

“Le organizzazioni internazionali – dice ancora Borghezio – sono finanziate dagli Stati per mantenere una pletora di fancazzisti, non risolvono la situazione dei poveri ma sottraggono fondi e finanziamenti. A Lampedusa la Boldrini non faceva un cazzo, ma faceva continuamente demagogia e lacrimucce sulla pelle dei poveracci senza andare a indagare le cause vere dell’immigrazione. Incentivava l’arrivo dei clandestini con la sua politica buonista: andate in Italia che c’è sempre qualche stronza di turno che ricatta i governi per farvi accogliere con il traffico degli esseri umani”.

Per Borghezio il neopresidente della Camera “è come i trafficanti di esseri umani, ha una responsabilità morale gigantesca, non ha mai fatto un cazzo per contrastare il traffico. Mentre in nostri militari si privavano dell’acqua per darla ai profughi questi stavano negli alberghi a cinque stelle”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -