Belgio, indipendisti fiamminghi: prepararsi alla fine dell’Eurozona

fiammin

19 MAR – Il caso di Cipro ”dimostra” che ”non ci si puo’ aspettare altro che l’agonia dell’euro sara’ prolungata”, mentre sarebbe meglio ”prepararsi da subito all’inevitabile smantellamento dell’eurozona’‘. Lo afferma l’eurodeputato belga Philip Claeys, esponente degli indipendentisti fiamminghi del Vlaams Belang.

Secondo Claeys, l’annuncio del prelievo forzoso su tutti i depositi bancari anche se sara’ corretto ”ha liberato il genio” della paura che ”la garanzia sui conti fino a 100.000 euro” potra’ essere non rispettata.

”La questione di chiedersi cosa si dovrebbe fare con il denaro sporco parcheggiato a Cipro da oligarchi russi e da mafiosi – aggiunge il belga – porta l’Eurozona un passo avanti nella crisi che non e’ piu’ solo finanziaria e socio-economica, ma anche morale”. (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -