Genova: rapine violente in strada, nordafricani scatenati

nordafr17 mar – Genova. Due rapine in strada a danno di due ragazzi e una giovane che stavano tornando a casa dopo una serata trascorsa fuori con gli amici. La prima aggressione è avvenuta poco prima delle 2 in Vico dietro il Coro delle Vigne, dove una 28enne genovese ha riferito alla polizia di essere stata aggredita da uno straniero presumibilmente marocchino, di circa 30 anni il quale, per strapparle la borsa contenente documenti ed effetti personali, l’ha spinta per terra trascinandola per alcuni metri, procurandole lievi contusioni fuggendo poi a piedi. La ragazza, spaventata e smarrita, ha deciso di andare direttamente in Questura senza richiedere l’ausilio del 113.

Il secondo episodio poco più tardi in Corso Quadrio. Una volante del Commissariato S. Fruttuoso, ha raggiunto il pronto soccorso dell’ospedale S. Martino dove due ragazzi, rispettivamente di 21 e 22 anni, avevano richiesto le cure dopo essere stati aggrediti e feriti con un’arma da taglio da due nordafricani, dopo un tentativo di rapina.

Il maggiore è stato ricoverato e refertato con una prognosi di 15 giorni per ferite al collo, trauma al braccio sinistro e frattura alla mano destra, mentre l’altro è stato medicato per una ferita al gomito con prognosi di 15 giorni e poi dimesso. Gli agenti intervenuti, dopo aver appreso quanto accaduto, si sono messi subito alla ricerca dei due malviventi, senza trovarne traccia. www.genova24.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -