La Procura Bari impugna l’assoluzione di Vendola

Vendola a cena col gup che aveva disposto l'assoluzione

Vendola a cena col gup che aveva disposto l’assoluzione

15 MAR – Il procuratore aggiunto di Bari Lino Giorgio Bruno ha impugnato la sentenza con la quale il gup Susanna De Felice, il 31 ottobre 2012, ha assolto il governatore pugliese Nichi Vendola e l’ex dg della Asl di Bari, Lea Cosentino dall’accusa di concorso in abuso d’ufficio per la nomina di un primario.

L’assoluzione aveva causato polemiche dopo un esposto dei pm inquirenti, Francesco Bretone e Desire’ Digeronimo, sull’amicizia tra la sorella di Vendola e il gup che aveva disposto l’assoluzione. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -