Napolitano: “Sbloccare subito i pagamenti della P.A. alle imprese”

euro13 mar – Di fronte ad una crisi che non sembra flettere è indispensabile trovare in tempi stretti un’intesa a livello europeo sulle misure sollecitate dal governo italiano, soprattutto per favorire crescita e sviluppo.

Lo ribadisce Giorgio Napolitano, che oggi ha ricevuto al Quirinale il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi. Tra le misure citate dal Capo dello Stato c’è quella dello sblocco dei pagamenti dovuti dalle pubbliche amministrazioni a moltissime imprese: “Queste ed altre misure dovranno essere definite rapidamente attraverso le necessarie intese in sede europea, sollecitate dall’Italia e divenute ormai improcrastinabili”, sottolinea Napolitano.

E’ indispensabile “sollevare le imprese da una pesante condizione anche sul piano delle disponibilità finanziarie”: per questo sono “urgenti misure come quelle volte a rendere possibile lo sblocco dei pagamenti dovuti dalle Pubbliche amministrazioni ad una vasta platea di aziende”.

Il numero uno di Viale dell’Astronomia, si legge in una nota diffusa dal Quirinale, ha manifestato al Capo dello Stato “profonde preoccupazioni per il rischio di un’ulteriore acutizzazione, a breve termine, in assenza di tempestivi concreti interventi, della crisi delle attività produttive e dell’occupazione”. Napolitano “ha condiviso pienamente tali preoccupazioni, e dunque l’esigenza di porre i problemi dell’economia reale al centro dell’attenzione delle istituzioni rappresentative e di governo, e delle forze politiche chiamate in questa fase ad assumerne la responsabilità”. adnk



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -