La UE dona 4 mln di euro per la desalinizzazione in Palestina

Questo contratto da 4 milioni di euro e’ finanziato dalla Commissione europea.

euro-buttBRUXELLES, 13 MAR – La Banca europea d’investimenti ha appena lanciato un bando per un contratto da 4 milioni di euro, per aggiudicarsi l’assistenza tecnica per la progettazione del nuovo impianto di desalinizzazione di Gaza. L’obiettivo generale di questa missione di un anno, riferisce il sito web di Enpi (www.enpi-info.eu), e’ quello di dare assistenza per la costruzione dell’impianto di desalinizzazione, che avra’ una capacita’ di 55 milioni di metri cubi.

L’operazione fra le altre cose include il lavoro di preparazione, gli studi e il progetto dell’infrastruttura. Il vincitore del bando dovra’ assicurare la collaborazione con i progetti collegati e in generale dare supporto all’autorita’ palestinese responsabile, per tutta la durata dell’incarico.

Il progetto per l’impianto di desalinizzazione di Gaza dovrebbe portare benefici concreti per 1,6 milioni di euro ai cittadini della sponda Sud del Mediterraneo, non solo in termini di aiuti umanitari e salute, ma anche come contributo alla creazione di posti di lavoro e sviluppo economico sostenibile nella regione piu’ popolata del Mediterraneo. Questo contratto da 4 milioni di euro e’ finanziato dalla Commissione europea. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -