Grecia: protesta degli statali contro i licenziamenti imposti dalla Troika

grecia13 mar – In Grecia i dipendenti statali ritornano nelle piazze e scelgono la capitale per protestare contro la politica di licenziamenti del governo. Oggi l’Adedy, uno dei due maggiori sindacati del Paese che raggruppa i lavoratori del settore pubblico, ha invitato i propri aderenti a partecipare in massa ad una manifestazione convocata alle 15:30 locali nella centralissima piazza Klathmonos di Atene per protestare contro la politica governativa nel settore pubblico che prevede il licenziamento di decine di migliaia di statali in base alle richieste dei creditori internazionali del Paese e contro le privatizzazioni che rendono incerto il loro futuro.

Grecia: la Troika impone 25mila licenziamenti nel settore pubblico

Grecia, Troika: ricapitalizzare le banche, licenziare piu’ statali, privatizzazioni

“I governi del Memorandum” si legge in un comunicato diffuso dal sindacato dopo aver saccheggiato stipendi e pensioni e aver portato alle stelle il tasso di disoccupazione, dopo aver distrutto gli Enti previdenziali e i diritti dei lavoratori e ridotto in miseria la societa’ greca, ora promuovono le privatizzazioni e l’ulteriore taglio dei servizi pubblici, la commercializzazione dei beni sociali e i massicci licenziamenti dei dipendenti statali”. Alla fine della manifestazione e’ prevista una marcia di protesta dei dimostranti fino davanti al Parlamento in piazza Syntagma. (ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -