Fitch abbassa anche il rating degli enti locali italiani

Fitch13 mar – Dopo aver tagliato il rating sovrano dell’Italia, Fitch abbassa anche il giudizio sulla maggior parte delle regioni, province e comuni italiani. In generale il declassamento è di un gradino, come fatto per quello sovrano, portato da A- a BBB+.

Le eccezioni sono rappresentate dalle regioni Valle D’Aosta, Friuli Venezia Giulia e Lazio e dalle province di Bolzano e Trento, declassate di due gradini. I comuni di Roma e Milano vengono entrambi declassati a BBB+ da A-.

MORGAN STANLEY TAGLIA PIL ITALIA, NEL 2013 -1,7% – Morgan Stanley taglia le stime di crescita per l’Italia, assieme a quelle di Francia e altri Paesi. La banca d’investimento – si legge in un report – prevede ora che l’Italia chiuda il 2013 con un -1,7% contro il -1,2% precedente. “L’instabilità politica – scrive l’economista Daniele Antonucci – probabilmente rimarrà, anche se la formazione di un governo dovesse avere successo. QUesto potrebbe complicare la richiesta di un Omt”, cioé dell’eventuale assistenza finanziaria messa a disposizione da Ue e Bce. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -