Belgio: vietato corteo anti-austerita’, eurodeputati insorgono

ue13 MAR – Diciannove eurodeputati sono insorti oggi contro la decisione della polizia di Bruxelles di bandire la manifestazione anti-austerita’ organizzata per il 14 marzo, nel giorno del vertice Ue, dalla piattaforma ‘For a European Spring’. ”19 membri del Parlamento Ue – si legge in una nota – denunciano con forza la decisione della polizia di negare alla popolazione il diritto di assemblea”.

L’iniziativa di condanna e’ stata appoggiata da 19 membri del centro-sinistro del Parlamento Ue provenienti da Danimarca, Cipro, Grecia, Francia, Germania, Irlanda, Olanda, Portogallo, Spagna e Svezia. La manifestazione  doveva svolgersi dalla Banca nazionale belga, nel centro di Bruxelles, fino al Parco del Cinquantenario, nei pressi del palazzo del Consiglio in cui si svolge il vertice. La polizia ha giustificato il divieto per ”mancanza di effettivi” e per le perturbazioni al traffico.

Per gli eurodeputati firmatari si tratta di ”una motivazione molto particolare e riprovevole”. ”La polizia – insistono – dovrebbe trovare le risorse per permettere ai cittadini di esprimere liberamente le loro opinioni politiche”. Visto il divieto, gli attivisti di ‘For a European Spring’ si uniranno al raduno sindacale europeo, organizzato dalla Ces, la Confederazione dei sindacati europei, per domani sempre al Parco del Cinquantenario. Per oggi e’ invece previsto un ‘Tour d’austerita’ sovversiva’ di fronte alle sedi delle lobby che hanno sostenuto le misure anti-crisi messe in atto dalla Ue. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -