Comincia il Conclave: San Pietro ‘blindata’, prima fumata dopo le 19

conclave12 mar. – Agenti in divisa e funzionari in borghese, poliziotti, vigili urbani e uomini dei servizi. Tutti in campo con un unico obiettivo: garantire la sicurezza e l’ordine pubblico durante il Conclave. Al Giornale Radio Rai, il questore di Roma Fulvio Della Rocca ha parlato dei sistemi di sicurezza in piazza San Pietro, non solo durante il Conclave, ma anche in vista della cerimonia di intronizzazione del nuovo Pontefice, con l’arrivo in Italia di numerosi capi di Stato stranieri. “Non vogliamo blindare la piazza, ma le misure saranno molto attente”, ha assicurato il questore capitolino.

Secondo una prima stima della Questura, saranno 150mila le persone attese in questi giorni in piazza San Pietro, ma la macchina della sicurezza e’ in funzione gia’ da tempo.
“L’attivita’ informativa e’ partita all’indomani delle dimissioni di Benedetto XVI”, ha spiegato Della Rocca, evidenziando il rafforzamento di alcuni servizi come quelli di antiborseggio, antitruffa e antiabusivismo a tutela di fedeli e turisti. “L’immagine di Roma deve essere data al meglio”, ha aggiunto il questore, “nessun timore ma la guardia resta alta perche’ l’evento e’ di portata mondiale”. Infine, un consiglio a chi in questi giorni si rechera’ a San Pietro: “Vivere la piazza con calma e tranquillita’, specie al termine di ogni cerimonia ed evitare di accalcarsi: la piazza si libera in poco tempo perche’ c’e’ un dispositivo ben sperimentato”. agli



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -