Lahore: folla inferocita contro cristiano ritenuto ‘blasfemo’

PAKISTAN INCENDIATA CASA CRISTIANOIslamabad, 9 mar. – Una folla di circa 3000 persone e’ irrotta in una comunita’ cristiana in Pakistan a Lahore e ha attaccato la casa di un cristiano accusato di essere un ‘blasfemo’ e di aver piu’ volte insultato il profeta Maometto.
Lo riferisce il giornale Express news, spiegando che la folla e’ entrata nella comunita’ della Joseph Colony incendiando la casa di Savan Bodi, questo il nome del cristiano, e malmenando suo padre Chaman Masih. L’episodio di violenza e’ avvenuto ieri intorno alle 13 ora locale e si e’ concluso nel pomeriggio. I cristiani che vivono nella zona attaccata, circa 130 famiglie, sono stati costretti a scappare e ad abbandonare le loro case.
La polizia, che e’ stata anch’essa attaccata dalla folla, ha denunciato i manifestanti. (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -