Francia: Areva stanzia 35 mln di euro la sicurezza nei giacimenti di uranio

uranio9 marzo -La compagnia energetica francese “Areva” ha stanziato 35 milioni di euro per le autorità del Niger da utilizzare per garantire la sicurezza nei giacimenti di uranio che viene lavorato dalla ditta francese. Nel 2010 in una miniera nel nord del Niger 7 dipendenti della “Areva” sono stati rapiti da degli estremisti, quattro dei quali sono stati sequestrati dai terroristi.

In gennaio sono comparse delle informazioni sul fatto che questi mezzi sono un rimborso per aver sforato dai tempi previsti per l’inizio dei lavori del progetto che deve essere realizzato a Imourarene, in Niger, che era stato pianificato per il 2012.

Nel 2011 la compagnia “Areva” si è collocata al 2° posto al mondo nell’estrazione di uranio.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -