Federutility: le tariffe dell’acqua devono aumentare

acqua29 mar – ”E’ molto positivo questo richiamo per mettere in piedi una governance, in linea con lo schema comunitario”. Cosi’ il direttore generale di Federutility, Adolfo Spaziani, commenta il rapporto dell’Ocse sulle performance ambientali italiane, in cui tra l’altro si prende in considerazione il settore idrico, su cui e’ ”necessario” intervenire con ”urgenza” per definire una ”strategia”.

Tra le cose da rilevare, osserva Spaziani, ”un peggioramento della qualita’ dell’acqua da attingimento per uso idro-potabile”, nonostante l’Ocse dica che la qualita’ dell’acqua dei fiumi migliori per la riduzione della concentrazione di fosforo e nitrati”.

”Resta pero’ il problema delle risorse per fare investimenti in questo settore – dice Spaziani – Ora ci sono due opzioni: per la difesa del suolo c’e’ il contributo dello Stato; per il servizio le risorse devono venire dalla tariffa’‘. Ma ”finche’ la tariffa continuera’ a malapena a coprire i costi di gestione sara’ difficile fare investimenti adeguati”.

Federutility: 4,5 mld per fognature e depurazione, piuttosto che in opere di acquedotto

Quello che pero’ vorrei – conclude Spaziani – e’ che ”questo sia un tema prioritario per il nuovo governo e per gli enti locali; che entri in un’agenda di lavoro. Ma si fanno troppe parole e pochi fatti. Non c’e’ mai una decisione. Il problema non e’ pubblico o privato”. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -