Operazione contro la pedofilia on line, 4 arresti

pedof7 mar. – Quattro persone sono state arrestate dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Catania per divulgazione di video pedofili via internet.

Gli arresti sono stati eseguiti a Catania, Siracusa, Livorno e Mantova. Sono indagate altre nove persone di Palermo, Messina, Reggio Calabria, Napoli, Salerno, Roma, Vicenza, Verona e Udine, dove sono state effettuate perquisizioni.

Gli indagati – il catanese ha 51 anni, il siracusano 41, il livornese, recidivo, 54 e il mantovano 41 – durante le perquisizioni sono stati scoperti in flagranza di detenzione o di divulgazione di video di pornografia minorile.

L’operazione, denominata “Abuse” e’ frutto di una collaborazione tra la polizia italiana e quella tedesca del Nord Reno – Westfalia, e ha riguardato soggetti che, secondo quanto ricostruito, tra la fine del 2011 e l’inizio del 2012 hanno diffuso sul web materiale pedo-pornografico utilizzando il programma peer-to-peer “eDonkey2000”.

Il coordinamento e lo scambio di informazioni tra gli investigatori italiani e tedeschi e’ passato attraversoil Centro nazionale di contrasto della pedo-pornografia on line (Cncpo) della Polizia postale di Roma. I magistrati catanesi che hanno diretto le indagini, Marisa Scavo e Laura Garufi, hanno disposto le perquisizioni locali e informatiche alla che hanno portato al sequestro di abbondante materiale informatico ora al vaglio degli inquirenti. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -