Eurozona: Bce taglia le stime, recessione anche nel 2013

recessione7 marzo – (Reuters) – Lo staff della Banca centrale europea ha peggiorato le previsioni economiche riguardanti il blocco della valuta unica per quest’anno, che per l’istituto di Francoforte sarà il secondo consecutivo all’insegna della recessione.

Per quanto riguarda il Pil, per il 2013 le stime sono nell’intervallo dello -0,9%/0,1% , contro una previsione tra -0,9%/+0,3% indicata tre mesi fa.

Nel 2012, secondo i dati diffusi ieri da Eurostat, il Pil della zona euro si è contratto dello 0,6%.

Nelle previsioni della Bce nel 2014 il Pil della zona euro dovrebbe oscillare tra lo 0,0% e il 2,0%, mentre la stima di dicembre prevedeva una crescita compresa tra lo 0,2% e il 2,2%.

Per quanto riguarda l’andamento dei prezzi, lo staff di Francoforte prevede che quest’ anno l’inflazione si attesterà tra 1,2% e 2,0% contro il range di 1,1% e 2,1% indicato a dicembre.

L’anno prossimo, l’inflazione dovrebbe attestarsi tra lo 0,6 e 2,0% contro lo 0,6% e il 2,2% indicato a dicembre.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -