Cie Bologna: stanziati 150mila euro per la ristrutturazione

cie7 mar. – Nella struttura, chiusa temporaneamente per lavori di ristrutturazione e terminati i trasferimenti dei 46 stranieri ospiti, partira’ l‘attivita’ di risanamento dei locali per la quale sono stati stanziati 150mila euro.

Ma, intanto, la Cgil chiede ai magistrati bolognesi, tramite l’esposto, di fare chiarezza sui motivi che hanno portato alle condizioni di degrado denunciate anche dall’Ausl e da alcuni parlamentari. In particolare il sindacato confederale punta il dito contro la gara d’appalto “al massimo ribasso” indetta dal Ministero dell’Interno per la gestione del Cie.

Una base d’asta, lamenta il sindacato, troppo bassa per poter garantire gli stipendi ai lavoratori ed una adeguata assistenza agli immigrati. “A Bologna e a Modena – ha spiegato Mirto Bassoli della segreteria Cgil regionale – si e’ partiti da una base di 30 euro giornalieri ad ospite contro i 75 euro della gestione precedente”. La Cgil, conti alla mano, e’ convinta che solo per il costo del lavoro dei dipendenti del consorzio gestore e per i pasti ai migranti sarebbero stati necessari almeno 51 euro ad ospite. (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -