La UE regala altri 30 mln di euro al Libano per i rifugiati, 75 mln in tutto

euro-buttBRUXELLES, 5 MAR – Nuovo intervento della Commissione Ue in aiuto del Libano per fare fronte all’emergenza profughi in arrivo dalla Siria: Bruxelles ha appena stanziato 30 milioni di fondi extra.

” Il Libano riceve il maggior numero di persone in fuga dal terribile bagno di sangue in Siria e sappiamo che questo mette il Paese sotto forte pressione” ha detto Stefan Fule, commissario Ue alla politica di vicinato, durante la sua visita in corso a Beirut. ‘‘L’Ue – ha aggiunto Fule – rimane impegnata nell’assistere il governo libanese nella sua risposta alla crisi dei profughi”.

L’annuncio di oggi dei 30 milioni di ulteriori aiuti porta a quasi 75 milioni l’ammontare di fondi messi a disposizione per gli aiuti dalla Commissione Ue al Libano, in relazione alla crisi siriana. L’obiettivo di questo nuovo stanziamento e’ quella di rafforzare la capacita’ del Paese di fronteggiare il numero senza precedenti di rifugiati in arrivo e fornire sostegno finanziario al piano del governo di mitigare l’impatto di questo flusso di profughi.

Nonostate il Libano sia il Paese vicino della Siria piu’ piccolo, ospita il maggior numero di rifugiati. A fine febbraio contava oltre 325mila siriani presenti, oltre a quelli gia’ arrivati precedentemente nel Paese, ad esempio come lavoratori stagionali in agricoltura e nel settore edile. Si stima inoltre siano 31.500 i palestinesi arrivati sempre dalla Siria. Per questo, dei 30 milioni di euro messi oggi a disposizione dall’Ue, 5 milioni di euro saranno destinati ai profughi palestinesi. /ANSAmed)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -