Consorzio danese-tedesco per 2 centrali elettriche in Libano

centrali5 mar – Il ministero dell’Energia di Beirut ha firmato un contratto da 348 milioni di dollari con un consorzio danese-tedesco per la costruzione di nuove centrali elettriche in Libano, affetto da una cronica carenza di produzione di energia che provoca black-out quotidiani di diverse ore. Lo scrive oggi il quotidiano Daily Star.

L’intesa prevede che la compagnia danese Bwsc e la tedesca Man Diesel costruiscano due centrali, con una capacita’ massima di 272 megawatt, a Jiyyeh e Zouk, dove esistono gia’ i due piu’ grandi impianti per la produzione di energia nel Paese.

Il ministro dell’Energia, Gebran Bassil, ha detto che le nuove centrali verranno completate in un periodo tra i 15 e i 18 mesi e potranno essere alimentatate sia con olio combustibile sia con gas naturale. (ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -