UE: Barroso lancia il libero scambio col Marocco

barroso

4 marzo – Si apre  un nuovo capitolo per le relazioni fra Ue e Marocco: il presidente della Commissione europea, Jose’ Manuel Barroso, e’ in visita a Rabat per lanciare ufficialmente i negoziati di un accordo di libero scambio. Una decisione che rischia di riaprire un vaso di Pandora a Bruxelles, dove il tema delle relazioni con Rabat e’ considerato sensibile per alcuni Stati membri e all’interno del Parlamento europeo, dove si intreccia la difesa dei diritti del popolo Sahrawi nel Sahara occidentale.

Mentre procedono i negoziati per un nuovo accordo sulla pesca Ue-Marocco, il Fronte Polisario che si batte per l’indipendenza del Sahara occidentale ha presentato ricorso alla Corte di giustizia europea per chiedere l’annullamento di ogni intesa commerciale fra Ue e Marocco sui prodotti di agricoltura e pesca.

Soddisfatta per il lancio dei nuovi negoziati per un accordo di libero scambio l’eurodeputata italiana Cristiana Muscardini (Fli), secondo cui ”questo accordo rappresenta un’opportunita’ chiara per l’Unione di favorire lo sviluppo dell’area, di intensificare i rapporti con il continente africano e di sostenere l’insieme di piccole e medie imprese, che troverebbero uno sbocco produttivo e commerciale in Europa”. Sulla stessa linea la collega francese Marielle De Sarnez (Alde), che vede come ”fortemente simbolici” i nuovi negoziati. L’Ue e’ attualmente il principale partner commerciale del Marocco, per un volume di 20.6 miliardi di euro nel 2011 (circa il 50% degli scambi complessivi del Marocco). (ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -