Eurogruppo all’Italia: subito un governo e proseguire le riforme di Monti

eurogr

4 mar – L’incertezza politica italiana contribuisce ad accrescere l‘incertezza sui mercati. Lo affermano i ministri delle Finanze dei paesi dell’Eurozona, che auspicano la formazione di un nuovo governo quanto prima.

Il tema Italia finira’ sul tavolo oggi, come riconosciuto dal ministro delle Finanze finlandese, Jutta Urpilainen. ”Sara’ interessante ascoltare il ministro Vittorio Grilli sulla situazione politica italiana e sul tempo che serve per formare un nuovo governo”, afferma entrando. A suo giudizio l’aumento dell’incertezza sui mercati dovuta al risultato delle elezioni principalmente ”dipende dalla rapidita’ con cui l’Italia impiega a formare un nuovo governo”. Oltre all’augurio per un nuovo esecutivo il prima possibile, Urpilainen auspica che ”il nuovo governo continui con le riforme” gia’ avviate e non nasconde che la situazione italiana possa avere ”conseguenze per l’intera Eurozona”.

Stessi timori e analoghi auspici sono quelli dei ministri delle Finanze di Austria e Lussemburgo, Maria Fekter e Luc Frieden. ”L’Italia deve arrivare ad avere una situazione politica stabile”, sottolinea l’austriaca, che si dice ”fiduciosa” su una soluzione all’attuale situazione in atto in Italia. ”Spero che la linea di riforme di Monti venga portata avanti”, si limita a dire il lussemburghese Frieden.

Nessuno si avventura in analisi delle situazione italiana. Il ministro finlandese vuole pero’ mettere in chiaro che quello italiano non e’ stato una sorta di referendum sulle politiche di rigore. ”Non credo che sia stato solo un voto sulle misure di austerita”’, sostiene Urpilainen. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -