Crisi, Cgia Mestre: basta con questo rigore insensato

cgia

VENEZIA 4 MAR – ”Alcune cose a favore delle aziende il Governo le ha fatte. Ma non ha capito che tutto si regge sui consumi in Italia”.

A dirloil segretario della Cgia di Mestre, Giuseppe Bortolussi secondo il quale ”il Paese ha bisogno di allargare i cordoni della borsa e che la gente consumi”. ”Basta con il rigore insensato”.

”Cosa dovra’ fare il prossimo governo? Non aumentare l’Iva , non aumentare l’Imu sui capannoni, e con 3,6 miliardi in piu’ presi con l’Imu non serve una Tares cosi’. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -