Svizzera: referendum per limitare retribuzioni dei top manager

svizzera2 marzo Seggi aperti solo per questa mattina in Svizzera per il referendum per mettere un tetto agli stipendi e ai bonus dei top manager delle aziende e delle banche con sede nel Paese. La proposta di modifica costituzionale e’ stata promossa da un deputato indipendente, il piccolo imprenditore di Sciaffusa, Thomas Minder, che ha raccolto le 100mila firme necessarie per chiedere una votazione popolare.

L’obiettivo e’ far si’ che stipendi e bonus dei top manager siano approvati dall’assemblea degli azionisti e non solo dal Consiglio d’amministrazione. Nonostante una costosissima campagna per il no condotta dalla potente Federazione delle imprese svizzere, si precede una vittoria del si’. Le prime proiezioni sono attese nel pomeriggio. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -