Libia: attacco a una chiesa, aggrediti 2 preti, 50 cristiani copti arrestati

Condividi

 

libia3 mar. – Ennesimo atto di violenza contro i cristiani in Libia. Un gruppo di uomini armati ha attaccato una chiesa a Bengasi aggredendo due preti della comunita’ copta egiziana. Lo ha reso noto il ministero degli Esteri libico condannando con fermezza l’episodio, “contrario alle leggi”, dell’Islam e al diritto internazionale.

L’esecutivo ha anche reso noto di aver “adottato le necessarie misure per la sicurezza della chiesa e dei suoi occupanti”.
Solo ieri 50 copti erano stati arrestati sempre nel capoluogo della Cirenaica con l’accusa di proselitismo. A dicembre due copti egiziani morirono nell’esplosione di una chiesa nella citta’ costiera di Dafniya.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -