Gli sparano per rubargli il Rolex, ma e’ falso. Giovane in fin vita

ambNapoli, 1 mar. – Tentano di rubargli il Rolex, reagisce e gli sparano. Il copione e’ sempre lo stesso, lo scenario anche: Napoli. Solo che questa volta il giovane – ora ricoverato in gravi condizioni – ha lottato per difendere un orologio falso. Emanuele Catino, 27 anni e’ all’ospedale Ascalesi di Napoli dove e’ stato portato alle 4.30 dal fratello.

I due erano in auto in via Pietro Colletta e mentre stavano per svoltare verso corso Umberto I due persone in sella a uno scooter e armate di pistola li hanno affiancati e hanno rotto il finestrino dal lato di Emanuele. Il giovane ha reagito e gli hanno sparato due colpi, uno dei quali lo ha colpito al collo e l’altro al fianco. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -