L’Italia di Monti portata come esempio negativo negli Usa

monti01

28 febbr – Gli Stati Uniti imparino la lezione italiana: l’austerità non può essere la soluzione ai problemi economici. Alla vigilia del ‘sequester’, i tagli automatici alla spesa che – senza un accordo in Congresso – entreranno in vigore domani, Robert Shrum, consulente politico che ha lavorato a diverse campagne elettorale democratiche, ha spiegato sul Daily Beast i rischi cui vanno incontro gli Stati Uniti.

Lo speaker della Camera, John Boehner, si rifiuta di trovare un compromesso che potrebbe salvare migliaia di posti di lavoro, avanzando l’ipotesi che l’austerity possa “risolvere i problemi di spesa” e “salvare in futuro decine di milioni di posti di lavoro”.

Forse, nota con ironia Shrum, “sarebbe troppo chiedergli di leggere John Maynard Keynes, ma potrebbe dare un’occhiata allo stato pericoloso in cui si trovano Gran Bretagna e Italia, e sempre più l’intera Unione europea“. Il Grand Old Party sembra aver calcolato che la gente, per i tagli automatici, se la prenderà con la Casa Bianca e i democratici.

Il risultato delle elezioni in Italia potrà anche far ridere, con “la riabilitazione di un politico diventato clown”, come Silvio Berlusconi, e la contemporanea affermazione di Beppe Grillo, “clown trasformatosi in politico”. Come scritto da Paul Krugman prima delle elezioni – aggiunge Shrum – le politiche di austerity imposte all’Italia hanno aggravato la crisi, e provocato l’aumento della disoccupazione, soprattutto tra i giovani. tmnews



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -