D’Alema: sì a intesa tra Pd, Movimento 5 Stelle e Pdl per ”salvare il paese”

dalema

28 feb – No ”nel modo piu’ assoluto” all’ipotesi di un governissimo. Si’, invece, ad un’intesa tra Pd, Movimento 5 Stelle e Pdl per ”salvare il paese” attraverso una ”soluzione che passi per un’assunzione di responsabilita’ da parte delle forze principali. Questo significa, innanzitutto, Movimento 5 Stelle, centrodestra e noi”.

Lo afferma Massimo D’Alema in un’intervista al Corriere della Sera, spiegando che seguire questa strada significa ”innanzitutto far funzionare le istituzioni”. L’ex premier non ha dubbi, ‘‘le forze che si sono aspramente contrapposte alle elezioni potrebbero assumere una comune responsabilita’ e farlo in modo nuovo rispetto alla politica tradizionale”.

Questo, per D’Alema, significherebbe un governo con alla guida il partito ”che ha la maggioranza relativa al Senato e quella assoluta alla Camera” e ”che ha espresso come candidato premier Bersani”. E che ”al centrodestra e al Movimento 5 Stelle vadano le presidenze delle due assemblee parlamentari”. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -