Proteste negli USA contro i controlli sulle armi

armi

24 febbr – Negli Stati Uniti si son verificate oltre un centinaio di piccole dimostrazioni di protesta contro i piani della Casa Bianca che servirebbero per rendere più severi i controlli sulla diffusione delle armi.

Come annunciato in precedenza dai suoi rappresentanti il movimento ultra-conservativo del “Tea Party” ha organizzato una “giornata di resistenza” contro le proposte di Barack Obama di introdurre dei controllo più severi sugli acquirenti di armi.

Gli oppositori a queste proposte affermano che questo comporta una limitazione alla loro libertà e una riduzione del diritto costituzionale di possedere delle armi. italian.ruvr.ru



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -