Telecom: 5.500 esuberi nel biennio 2013-2014

telecomMILANO, 22 FEB – Il responsabile delle risorse umane di Telecom, Antonio Migliardi ha incontrato ieri i sindacati e ha illustrato il piano di riorganizzazione che passera’ attraverso ”internazionalizzazione di attivita’ e recuperi di efficienze nelle varie strutture” come riferiscono in una nota unitaria Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil.

Per il biennio 2013-2014 – ha riferito il manager ai sindacati – stima eccedenze per circa 2.750 (persone, ndr) all’anno”, in totale 5.500 lavoratori.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -