Padova: immigrati che hanno distrutto struttura “Casa a colori” saranno assunti dal Comune

sbarchi015 febbr – Gli immigrati che a inizio mese hanno distrutto la struttura in cui erano ospitati “Casa a colori” perché volevano più soldi, verranno premiati.
Per gli oltre 150 immigrati che ancora non hanno conseguito lo status di rifugiati perché non ne hanno diritto, si prospettano due soluzioni entro fine febbraio. Potranno scegliere tra due opzioni: una liquidazione di 700 euro, oppure l’assunzione da parte del comune di Padova a circa 400 euro al mese in cambio di supposti “lavori utili”.

Ricordiamo che la scaramuccia libica è datata 2011 e che sono passati circa due anni. Nei quali questi profughi fasulli – nessun vero Libico ma Ghanesi e Nigeriani – sono stati mantenuti a spese nostre. E, a quanto pare, continueranno ad esserlo o riceveranno un “dono” di 700€ a testa non si sa bene per quale motivo. identita.com



   

 

 

2 Commenti per “Padova: immigrati che hanno distrutto struttura “Casa a colori” saranno assunti dal Comune”

  1. il guardiano del faro

    …proprio non capisco…in italia fai casini…rubi…spacchi…ti premiano!!!!…in altri paesi…o ti sbattono letteralmente fuori dalla nazione…o fili in galera!!!…poi mi vengono a dire che non è il paese del ben godi?…che siano italiani o stranieri non mi interessa…fai un reato…paghi le conseguenze…e non gli dai soldi o lavoro!!!…che stiano attenti a non far iniziare un escalation!!!…se loro lo han fatto e hanno ottenuto…perchè non possiamo farlo pure noi?…questo potrebbe essere l’informazione che potrebbe…ribadisco potrebbe passare!!!…e in meno che non si dica…ci ritroveremmo…con qualche patata bollente nelle mani!!!!

  2. al comune di padova perche non mandate gli esodati in africa voglio vedere se gli passano un sussidio oppure gli danno tanti calci in culo
    se non gli capita qualcosa di peggio e questi fra poco invaderanno l’italia chiedo diritti ma il loro paese qual’e l’italia o da dove sono venuti
    allora fanno come tanti altri italiani si mettono le mani da torno e vanno a lavorare con tutta la gente che e’ in mezzo alla strada per il lavoro perso ecc
    diamo la precedenza al nostro paese cosa facciamo ci facciamo vedere belli davanti a certe nazioni solo per question i di intreressi e’ come avere uina famiglia prima bisogna dare da mangiare a quelli che bussano alla porta e poi se ne avanza diamo da mangiare ai nostri figli che vergogna e a che punto siamo arrivati

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -