Era stato espulso, immigrato ivoriano si da’ fuoco a Fiumicino

amb14 feb. – Un uomo si e’ dato fuoco stamattina intorno alle 10.35 al terminal 3 settore Partenze dell’aeroporto di Fiumicino, nelle vicinanze del parco doganale per l’ingresso degli operatori nella sala transiti. Momenti di concitazione e paura tra i passeggeri, che sono stati fatti allontanare.

Un agente di polizia e’ immediatamente intervenuto e ha soccorso l’uomo spegnendo le fiamme con un estintore. Le condizioni dell’uomo, un cittadino della Costa D’Avorio, sono state definite ‘abbastanza gravi’. A quanto si e’ appreso, aveva un verbale di notifica di presentazione per il decreto di espulsione, probabilmente rilasciato dalla Questura di Roma.
Questa mattina doveva presentarsi agli uffici della polizia di frontiera per l’attuazione del provvedimento. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -