Bologna, Merola: gli zingari hanno un problema, è la Lega nord

Condividi

 

merola14 febbr – «Il problema degli zingari è la Lega nord, questo ne pensa il sindaco». Il primo cittadino di Bologna, Virginio Merola, liquida così la «ronda» organizzata ieri all’ospedale Maggiore dal Carroccio. «Ci sono ripetuti interventi per mettere in sicurezza l’area, tutti collaborano costantemente- afferma Merola, oggi a margine di un incontro sulla crisi promosso dalla Cgil- e la Polizia interviene ripetutamente».

Ci sono «persone che non rispettano le regole, in questo caso zingari- continua Merola- ma ce ne sono altre che non sono zingari e altrettanto non rispettano le regole», ad esempio «non pagando le tasse e magari votando Lega nord». Dunque «bona», manda a dire il sindaco, appellandosi al dialetto bolognese. «Bisogna affrontare i problemi con serietà» e «la cosa più seria che si sta facendo lì è l’accordo con l’Agenzia del Demanio» per la riqualificazione dell’area confinante con il Maggiore.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -