Nel regno della violenza sulle donne, costruito un rifugio per gli uomini

turchia12 FEB – Il ministro della Famiglia turco Fatma Sahin ha annunciato la prossima creazione del primo rifugio pubblico del paese per uomini vittime di violenze domestiche, riferisce la stampa di Ankara.

L’iniziativa ha sorpreso in un paese in cui non da tregua la violenza contro le donne, con piu’ di una donna al giorno uccisa da marito o ex-coniuge, e dove il 39% delle donne secondo un recente rapporto Onu ha subito violenze fisiche.

Ma il ministro ha spiegato che il problema, anche se in forma molto minore, tocca anche gli uomini, che subiscono soprattutto ”violenze psicologiche” da parte delle mogli. Il primo rifugio – che potra’ ospitare 30 persone – sara’ aperto a Istanbul, dato che e’ nella megalopoli del Bosforo secondo Sahin che si registrano piu’ denunce di violenze domestiche da parte di uomini. ”Le donne subiscono violenze fisiche, gli uomini violenze psicologiche. Qualche uomo subisce anche violenze fisiche, ma in proporzione molto ridotta rispetto alle donne” ha affermato Sahin, citata da Zaman online.

La titolare del portafoglio della Famiglia nel governo del premier islamico Recep Tayyip Erdogan ha detto che il rifugio per uomini di Istanbul sara’ aperto in un luogo che rimarra’ segreto, con inferriate alle finestre, e sorvegliato dalla polizia. (ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -