La Tv tedesca attacca Draghi. Allora l’Eurozona è in pericolo?

Condividi

 

draghi

La Bundesbank ha 700 miliardi di crediti con l’Europeriferia

12 febbr – Secondo le ultime statistiche, la Bundesbank ha maturato crediti in Banca centrale europea per 700 miliardi di euro. Come è potuto accadere? All’interno della Bce le varie banche centrali sono creditrici e debitrici l’una con l’altra. Bundesbank è ora creditrice  e i debitori sono Bankitalia e le banche centrali di Spagna, Portogallo, Grecia.

Questi debiti/crediti sono esplosi negli ultimi mesi e dopo i due Ltro, le maxi iniezioni di liquidità della Bce decise da Mario Draghi. Ma viste le fughe di capitali intraeuro dalla periferia al core nordico europeo e il rimpatrio delle banche tedesche dei loro investimenti nei bond della periferia, la situazione sta esplodendo.

UE, Schulz, l’Europa e’ sotto minaccia, in situazione estremamente difficile

Schulz: “L’Europa va verso un ‘fiscal cliff’, come gli Stati Uniti”

Qualche esempio? Le banche spagnole in difficoltà sono andate a scontare i loro crediti alla Banca di Spagna,  la quale ha prestato loro euro in Spagna ma per far questo li ha presi a prestito dal sistema Bce, presso cui è forte debitrice; a sua volta la Bce li ha dati dalla Banca di Spagna attingendo/utilizzando i ricchi depositi di Bundesbank  presso la Bce.

Oppure è successo perché la Deutsche bank ha venduto i suoi Btp, riportando i soldi a casa e depositandoli per sicurezza in Bce:  lo stesso possono fare Siemens o Bmw, e anche questi euro Bundesbank li deposita in Bce. Risultato: uno squilibrio mostruoso e crescente.

Se saltasse l’euro, la Bundesbank sarebbe esposta per 700 miliardi, ma i suoi depositi in Bce sono stati prestati a Bankitalia, Banca di Spagna, del Portogallo, di Grecia. Quindi prenderebbe una legnata micidiale.  “Se ho un debito verso una banca per 10 mila euro e non lo pago, ho un problema. Se ho un debito di un miliardo con una banca e non lo pago, è la banca ad avere un problema”. E’ un detto popolare che vale anche tra le banche centrali.  finanza.tiscali.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -