Litiga con la moglie e le da’ fuoco, la donna è gravissima

Condividi

 

amb11 feb. – Un uomo a Napoli ha dato fuoco alla moglie durante una lite. La donna e’ grave ed e’ stata trasportata all’ospedale Caldarelli che ha un reparto per i grandi ustionati. Il fatto e’ accaduto nel quartiere di Pianura in via Monti. I carabinieri sono intervenuti per consentire anche il ricovero della moglie e hanno condotto il marito in caserma.

Ancora non sono noti i motivi del litigio scoppiato fra l’uomo e la donna entrambi 50enni, durante il quale il marito ha versato benzina sul corpo della moglie e ha appiccato il fuoco. I medici giudicano gravissime le condizioni di Giuseppina Di Fraia, 52 anni.

Il marito, Vincenzo Carnevale, 51 anni, e’ ancora ascoltato dai carabinieri. Intanto, pur rimanendo poco chiaro il motivo, emergono dettagli della dinamica del tentato omicidio, anche se non e’ stato firmato un provvedimento formale per questa accusa. L’uomo ha inseguito la moglie, che era uscita di casa per lavoro, in auto lungo via Monti.

A un certo punto l’ha quasi investita, procurandole lesioni e facendo intervenire dei passanti, ai quali pero’ ha assicurato che avrebbe portato personalmente Giuseppina Di Fraia in ospedale, facendola salire sulla vettura. Poco piu’ in la’, dopo neanche 100 metri, ha fermato l’auto, ha trascinato in strada la donna per i capelli, ha preso una bottiglia di plastica che conteneva benzina e le ha dato fuoco. I medici ritengono la donna in pericolo di vita per le lesioni riportate e per la profondita’ delle ustioni. agi

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -