Berlusconi contro Monti: “ai mercati non importa chi governa in Italia”

berlusconi

10 feb. – Silvio Berlusconi ha bacchettato Mario Monti per averlo paragonato ad Achille Lauro per la promessa sull’Imu. “Questo paragone con Lauro non sta in piedi ed e’ indecente”, ha detto a In Onda su La7. “Con la restituzione dell’Imu vogliamo compiere un’opera di riavvicinamento tra i cittadini e lo Stato”, ha spiegato. Berlusconi e’ fiducioso che i mercati non reagirebbero male a un’eventuale restituzione dell’Imu. “Non penso che i mercati possano reagire male perche’ capirebbero”, ha detto.

BERUSCONI, IO FACCIO PAURA A UE? UNA GRANDE CAZZ…

“Una grande cazzata”. Cosi’ Berlusconi ha definito la dichiarazione di Mario Monti secondo cui farebbe paura all’Europa. “Io sono un uomo potentissimo faccio paura all’Europa?, Ma nemmeno per sogno. Monti e’ la piu’ grande delusione della mia vita”, ha aggiunto il leader del Pdl.

BERLUSCONI, A MERCATI NON IMPORTA DI GOVERNI

” la febbre dei mercati era indipendente”, ha detto a In Onda, su La7. “I mercati vanno per la loro strada, non gliene importa niente di quello che succede al governo – ha insistito – del resto il governo salvifico di Monti ha pagato gli stessi interessi sul debito che avevamo pagato noi, anzi lo 0,20% in piu'”.

BERLUSCONI, DOVEVAMO ANDARE A ELEZIONI NEL 2011

Il Cavaliere ha fatto ‘mea culpa’ per avere sostenuto il governo Monti. “Con il senno di poi andrei alle elezioni subito”, ha risposto il leader del Pdl rievocando quei giorni del novembre 2011 quando si dimise. Cosi’ “andava a palazzo Chigi un governo eletto dagli italiani, non c’era questa parentesi con personaggi senza arte ne’ parte che andati li’ hanno fatto malissimo“, ha aggiunto. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -