Tunisia, i Salafiti accusano: c’è la Francia dietro al caos

Condividi

 

hollande10 febbr – I salafiti tunisini accusano la Francia d’essere responsabile del caos scatenatosi nel Paese dopo l’uccisione dell’esponente dell’opposizione Chokri Belaid.

Secondo Ibrahim Ettounsi, uno degli esponenti del movimento, i salafiti non hanno alcuna responsabilità, perche’ in realta’ dietro le recenti vicende c’e’ la Francia che, a suo avviso, ”vuole fare della Tunisia una seconda Algeria”. Per Ettounsi, a spalleggiare la Francia in questo disegno destabilizzante ci sarebbe l’ex premier Beji Caid Essebsi, leader di Nidaa Tounes, maggiore partito dell’opposizione laica. (ANSA).

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -