Nigeria: nuovo massacro, sgozzati 3 medici cinesi

Condividi

 

nigeria10 feb. – Dopo il massacro venerdi’ di 10 volontari per la vaccinazione contro la poliomelite oggi sono stati uccisi tre medici cinesi. I loro corpi sono stati trovati con la gola tagliata nella loro casa nel turbolenta citta’ nord-occidentale di Potiskum. Lo ha reso noto la polizia che sospetta di un ennesima impresa criminale della setta islamista dei Boko Haram anche se ancora non c’e’ stata alcuna rivendicazione.

Nigeria: attacco a centri vaccinazione anti-polio, 12 morti

Quelli di oggi non sono le prime vittime cinesi in Nigeria, dove, come in tutta l’Africa Pechino da anni ormai e’ presente con ingenti investimenti e si sta progressivamente sostituendo all’influenza delle ex potenze coloniali. Lo scorso novembre vennero uccisi due cinesi dipendenti di una societa’ edile nel vicino stato di Borno, roccaforte di Boko Haram. Il mese precedente altri due cinesi erano stati eliminati a Maiduguri e Gubio . agi

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -