USA: violenta bufera di neve, blackout in 600mila case, un morto

neve9 febbr – E’ di almeno un morto e 600.000 case senza luce il bilancio ancora provvisorio della super tempesta Nemo che ha scatenato bufere di neve sulla costa nord-orientale degli Stati Uniti. Ua persona e’ morta per un incidente d’auto legato alla tempesta a Poughkeepsie, nello Stato di New York.
Il blackout ha colpito centinaia di migliaia di abitazioni per lo piu’ in Massachusetts, Rhode Island e Connecticut..

Sugli Stati di Connecticut, Maine, New Hampshire, Rhode Island e Vermont nel nord-ovest degli USA si è abbattuta la tempesta nevosa più forte negli ultimi  anni, ha comunicato venerdì il Servizio Nazionale meteorologico degli USA.

A New York ed a Boston si prevedono fino a 60 cm di neve.

Il lavoro di una serie di grandi aeroporti è ridotto, inclusi gli aeroporti di New York, Chicago e Boston, a causa della nevicata sono stati cancellati circa 900 voli. Nel Massachusetts è stata sospesa la comunicazione ferroviaria e sono bloccate alcune strade.

Gli abitanti degli Stati nord-orientali hanno già iniziato a comprare cibo, acqua, torce e candele per aspettare che passi la tempesta. A Boston e Providence ed alcune altre città verranno chiuse tutte le scuole.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -