Kenya: uomini armati assaltano resort a Malindi, un’italiana ferita

malindi 8 feb – Un commando di uomini armati con pistole e machete ha assaltato nella notte tra il 3 e il 4 febbraio un resort turistico kenyano a Watamu Bay, nei pressi di Malindi, ferendo due persone, tra cui una donna italiana colpita da un proiettile alla testa. Lo rivela SkyTg 24, riportando il racconto di una testimone. ”Non so quanti fossero, non siamo riusciti a contarli, erano armati di machete, pistole e mazze ed hanno cominciato ad aggredirci”, ha spiegato la donna. ”Uno di loro ha assalito mia sorella, poi hanno aggredito me strappandomi la borsa con la pistola puntata in faccia. Volevano dei soldi – ha proseguito – e a mio marito gli hanno dato un colpo di machete sulla schiena lasciandogli il segno”.

Dopo di che ”sono entrati in un altro bungalow del resort dove c’era una ragazza. In quel momento hanno aperto il fuoco ed un proiettile l’ha colpita alla testa, fuoriuscendo dallo zigomo”, ha raccontato ancora la testimone, di origine italiane. ”A quel punto e’ entrato un funzionario del resort per soccorrerci ma i malviventi gli hanno sparato alle gambe mancandolo”. ”Abbiamo tentato di chiamare la reception ma i contatti erano bloccati. Erano delle bestie assatanate”, ha infine aggiunto la donna, profondamente scossa dall’accaduto. ”Io non so come superero’ questa cosa”.

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -