Difficoltà economiche, imprenditore orafo si uccide

Condividi

 

amb8 febbr – Un imprenditore orafo di 48 anni si e’ suicidato ingerendo cianuro, nella sua ditta di Sansepolcro, in provincia di Arezzo. All’origine del gesto, secondo quanto emerso, ci sarebbe la disperazione dell’uomo per la difficile situazione economica che attraversa la sua azienda.

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Difficoltà economiche, imprenditore orafo si uccide”

  1. Governa di merda

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -