Fregata cinese punta radar anti-armi contro nave giapponese

cin5 febbr – Una fregata militare cinese ha puntato, almeno in un’occasione, il suo radar anti-armi contro una nave della marina giapponese. Lo ha denunciato il ministero della Difesa di Tokyo, in quella che molti hanno considerato un’escalation del braccio di ferro territoriale in corso tra i due Paesi.

“Il 30 gennaio, qualcosa come un radar per il controllo del fuoco è stato diretto contro una nave scorta della Forza difesa automarittima giapponese nel Mar Cinese Orientale. Oggi il ministero della Difesa ha confermato l’utilizzo del radar”, ha detto Itsunori Onodera ai giornalisti a Tokyo.

Onodera ha aggiunto che anche contro un elicottero militare giapponese, pochi giorni prima, era stato puntato un radar simile. “Puntare un radar del genere è piuttosto anormale”, ha affermato, “Creerebbe una situazione molto pericolosa se ci fosse un singolo passo falso”.

L’iniziativa rischia di non far altro che infiammare la già infuocata situazione nel Mar della Cina Orientale, dove le due più importanti potenze economiche dell’Asia sono ai ferri corti per la sovranità sulle Senkaku, una serie di isole disabitate. Tokyo oggi ha convocato l’inviato cinese per protestare contro la presenza di navi governative cinesi il giorno prima nelle acque intorno alle isole. tmnews



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -