Francia: Via libera alla prima sala per consumare droga

Condividi

 

buco5 febbr – Il Primo ministro francese, Jean-Marc Ayrault, ha dato il semaforo verde all’apertura a Parigi, a titolo sperimentale, di una prima sala per il consumo di droga. Lo si è appreso dai servizi del premier.

I radicali vogliono far aprire a Milano tre “sale del buco”

Attualmente illegali in Francia, queste sale sono destinate ai tossicomani di strada e dovrebbero consentire loro di consumare la droga in buone condizioni igieniche e sotto il controllo di personale sanitario oltre che di ridurre i problemi di ordine pubblico.
La realizzazione dell’iniziativa è stata affidata alla Missione interministeriale di lotta alle droghe e alle tossicodipendenze (Mildt) e al ministero della Sanità, hanno precisato i servizi di Ayrault. Nel 2012, il ministro della Sanità, Marisol Touraine, aveva promesso delle sperimentazioni “nel corso del 2013” e affidato alla Mildt “uno studio di fattibilità”. Diverse città, oltre alla capitale francese, intendono tentare questa sperimentazione. Delle sale di consumo di droga esistono già da numerosi anni in diversi Paesi europei come la Svizzera. (con fonte Afp) tmnews

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -