Alabama: libero il bimbo rapito. “Il sequestratore e’ stato ucciso”

alabama4 feb. – Il rapitore del piccolo Ethan, in Alabama e’ stato ucciso e il bimbo e’ stato liberato. E’ quanto riferiscono i media locali. La fine della terribile avventura e’ stata confermata dai principali network televisivi Usa, come Cbs e Cnn, che hanno citato fonti federali.

Le immagini tv mostrano un aumento dell’attivita’ della polizia, ma ancora nessuna immagine del bunker dove l’uomo si era barricato giorni fa con il bambino. Il rapitore era Jimmy Lee Dykes, un 65enne camionista in pensione, che, il 29 gennaio scorso, a Midland City, in Alabama, e’ salito su uno scuolabus, ha ucciso l’autista e ha preso in ostaggio il piccolo Ethan, senza un apparente motivo. Il rapitore si e’ successivamente barricato dentro un bunker che aveva attrezzato in un locale sotterraneo di sua proprieta’ e ha rifiutato le proposte di resa che gli sono state avanzate dalle autorita’ in questi drammatici giorni.

Il rapitore, un reduce della guerra nel Vietnam, sarebbe stato ucciso dalle forze speciali che hanno fatto irruzione nel bunker. I particolari dell’operazione saranno resi noti in una conferenza stampa che e’ stata annunciata ma di cui non e’ ancora certa l’ora. Fonti presenti sul luogo hanno tuttavia confermato che il piccolo Ethan, 5 anni, affetto dalla sindrome di Asperger, e’ salvo ed e’ stato portato in ospedale per verificare il suo stato di salute. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -