Riccardi: restituire l’Imu significa perdere credibilità internazionale

Condividi

 

andrea-riccardi

4 febbr – ”Noi pensiamo che il paese si riprendera’ e non vogliamo perdere la credibilita’ di questo paese all’estero”. Cosi’ il ministro uscente della Cooperazione, Andrea Riccardi, boccia la proposta di Silvio Berlusconi di restituire l’Imu agli italiani dopo il primo Consiglio dei ministri del prossimo gioverno.

Per Riccardi, che ha parlato a margine della cerimonia per la celebrazione dei primi 10 anni della Fondazione Vodafone Italia, ”in futuro e’ possibile una revisione ma non poassiamo fare promesse” soprattutto perche’ ”l’eventuale rimodulazione dell’Imu dovra’ essere basata sulla crescita di questo paese”.

Da Riccardi anche una sottolineatura: ”L’Imu e’ stata fatta in una situazione di emergenza per rimettere in sicurezza il paese”. Come dire che la responsabilita’ non e’ del ‘governo dei professori’, il quale secondo Riccardi ”ha pagato il conto che si e’ trovato sul tavolo”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -