Gino Strada: servono fondi per cardiochirurgia a Khartoum

Condividi

 

strada

4 febbr – Servono risorse per il centro Salam di cardiochirurgia a Khartoum, in Sudan. A lanciare l’appello e’ Emergency, che visita 25 pazienti al giorno, di cui almeno tre vengono sottoposti a un intervento di cardiochirurgia: in un caso su tre a finire sul lettino della sala operatoria sono dei bambini e nel 60% degli interventi l’eta’ dei pazienti supera comunque i 26 anni.

Sanità, 2 miliardi di tagli: meno 18mila posti letto, risparmi su protesi, valvole cardiache, pace-maker, siringhe e lenzuola

In chirurgia, bisturi coreani che non tagliano e suturatrici cinesi. In terapia intensiva i quadri di Alinari

Sanita’, Balduzzi annuncia: nel 2014 “tagli” per 8 miliardi di euro

”Aperto nel 2007, il centro Salam offre interventi di chirurgia cardiaca di qualita’ elevata gratuiti per tutto il continente, arrivano pazienti da piu’ di 25 paesi-spiega il fondatore di Emergency, Gino Strada– siamo in grado di sostenere 6 interventi a cuore aperto al giorno, c’e’ il solo problema delle risorse che non ci permette di farne tanti ”. I risultati ottenuti dal centro sono ottimi , la maggior parte dei pazienti sopravvive grazie alla chirurgia piu’ sicura, ad esempio quella senza sangue, che consente di limitare le emorragie, le trasfusioni di sangue e altre complicazioni. (ANSA).

Sanità: buco di 18 miliardi causato dalla spending review

Per risparmiare sulla sanità, l’Inghilterra vuole decimare gli anziani

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -