Crisi Spagna: nuovo record di disoccupati, a gennaio 26%

spagna4 FEB – Continua l’escalation della disoccupazione in Spagna, dove il numero dei senza lavoro e’ aumentato di 132.055 persone a gennaio, pari a un +2,72% rispetto a dicembre, fino a quasi cinque milioni di disoccupati (26% della forza lavoro), secondo i dati diffusi oggi dal ministero del lavoro e della previdenza sociale.

In Europa 150 milioni di poveri. La UE: dimezzare gli sprechi

Il numero complessivo di 4.980.778 senza lavoro rappresenta un nuovo record, il livello piu’ alto della serie storica di rilevamento, cominciata nel 1996, a causa della recessione economica che colpisce soprattutto l’occupazione. L’82% dei nuovi disoccupati a gennaio provengono dal settore dei servizi. Dal gennaio 2012 la disoccupazione e’ aumentata di 380.949 persone, pari a un +8,3%.

Il segretario di Stato all’occupazione, Engracia Hidalgo, ha sottolineato che ”si conferma il rallentamento del ritmo di incremento dell’occupazione su base annua, diminuito all’8% rispetto al 13% registrato nel maggio del 2012”. Tuttavia, secondo l’esponente del governo, ”l’attuale congiuntura economica invita ad essere prudenti e a seguire l’evoluzione della disoccupazione nei prossimi mesi, per comprovare se si mantiene la tendenza ”. (ANSAmed).

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -