Riccardi: escalation di razzismo in Italia

Condividi

 

riccardi3 febbr – “In Italia siamo di fronte a una vera escalation di razzismo”: a dare l’allarme è il ministro per la Cooperazione internazionale e l’integrazione Andrea Riccardi, commentando il raid avvenuto i un centro accoglienza a Triggiano, nel barese, dove un gruppo di giovani ha aggredito tre egiziani e un’educatrice.

“I gravi fatti di Triggiano che hanno coinvolto tre ragazzi egiziani e una educatrice di un centro di accoglienza, ai quali vanno la mia solidarietà e la mia vicinanza, confermano che siamo di fronte a una vera escalation di razzismo in Italia”, sottolinea Riccardi, aggiungendo: “Non c’è un collegamento diretto tra questi ultimi fatti e altre aggressioni o fatti a sfondo razziale o xenofobo accaduti negli ultimi tempi. C’è però, in un momento di crisi economica e per di più durante la campagna elettorale, un comune terreno pericolosamente fertile per i seminatori di odio”.
Per questo – sottolinea il ministro – “tutte le forze politiche devono condannare con nettezza la predicazione della violenza, isolare ogni germe di razzismo, ma anche evitare toni troppo accesi”, e “le forze dell’ordine e la magistratura devono tenere alta la guardia per prevenire e reprimere gesti fanatici e violenti”. tmnews

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -